Thursday, 18 July, 2024

Zibaldino, nuova sezione


Ho pensato di creare questa sezione per aver modo di esprimere impressioni, ironie e giudizi su avvenimenti grandi e piccoli del triste tempo presente. E’ ormai chiaro a tanti che l’insano disegno di penetrare e intridere qualsiasi aspetto della vita sociale e culturale del mondo ha il proprio cercine nella sanità. La ragione è ormai chiara a tanti: si domina più con la paura che con la violenza.

Ho così ritenuto legittimo e non improprio creare questo angolino, con lo scopo di far sentire ogni tanto – flebile e negletta che sia – una voce diversa da quella stentorea di cronisti e giornalisti obbedienti e riverenti. Altri hanno cominciato a farlo, e questo rende meno improbabile l’avvento di un mondo migliore, più civile, giusto e umano.

E teniamo ben presente che la regola da seguire oggi da parte di chi aspiri ad avvicinarsi alla verità è la seguente:

qualsiasi notizia largamente diffusa è falsa, salva prova contraria.

 

Cretino d’oro del mese di marzo.

 

Argomento

Qualcuno è arrivato a criticare i renitenti al vaccino perché …non si sarebbero impegnati a dissuadere gli entusiasti del vaccino. Quindi la colpa è loro (non degli allocchi che ci sono cascati), e sono loro che hanno le mani …sporche di sangue! Sissignore, qualcuno ha scritto così!

 

MA COME? NON ERAVATE FORSE TRA QUANTI…

– Urlavano contro i “no-vax”, i “complottisti” ed i “terrapiattisti” fino a farsi scoppiare le vene del collo? Ricordiamo brevemente qualche “complimento”, le “norme di comportamento” e ciò che si doveva fare contro le persone “pericolosamente” non vaccinate:



 

– Approvavano compunti il turpe e idiota dogma “tachipirina e vigile attesa”?

– Parlavano di mancanza di civismo e senso di responsabilità, e di antiscienza riferendosi a chi, timidamente, osava avanzare qualche dubbio sui vaccini-elisir?

– Applaudivano i para-giornalisti che facevano discorsi da novelli Savonarola contro l’idrossiclorochina o lanciavano derisorie, compatenti occhiate verso chi parlava di altre sostanze perfettamente conosciute e positivamente testate?

– Facevano spallucce se qualcuno parlava (a bassa voce, per evitare radiazioni dall’Ordine o denunce…) del moltiplicarsi di inabilitazioni, disturbi di ogni genere, cardiopatie e decessi da vaccino?

– Indossavano la mascherina pure sulle chiappe e fulminavano con torve occhiate il “nemico della Patria” che non lo faceva?

– Si grattavano le pudenda mentre centinaia e migliaia di manifestanti (sistematicamente ridimensionati nel numero da scodinzolanti telegiornali RAI o Mediaset) protestavano, sorvegliati o caricati dalle forze dell’ordine come fossero terroristi?

– Sbadigliavano, sotto la mascherina, quando i portuali di Trieste erano caricati e investiti da getti di idranti?

– Preferivano sentire i grugniti canori di imbecilli tatuati sino allo sfintere, anziché indignarsi per lo spettacolo dantesco di anziani sequestrati negli ospizi, di ricoverati privati del controllo e del conforto dei famigliari, di morti ammazzati dei quali venivano perfino confuse le ceneri dopo la cremazione forzata?

– Non hanno mai scritto una riga sui social quando la polizia con jeep ed elicotteri inseguiva (a spese del cittadino) un povero disgraziato che aveva osato fare un footing solitario sulla solitaria riva del mare, mentre delinquenti, importati ed autoctoni, rubavano, stupravano, spacciavano, ammazzavano impunemente?

 

E voi, proprio voi che con la vostra ignavia e acefalia vi siete resi complici dell’oppressione più spaventosa dell’era moderna, avete oggi la faccia (scusandoci con la faccia) di puntare il dito contro chi è stato umiliato, deriso, perseguitato, licenziato, per il solo (esatto) ritenere che fossimo tutti vittime della più grossa truffa mediatica e sanitaria della storia? Non vi diciamo per decenza cosa dovete farci con quel dito. Siete cretini, convenitene, e appartenete di diritto al nutrito partito dei cretini. Accettatelo. E, almeno, abbiate il pudore di tacere, visto che invece di guardare avanti avete ragionato col didietro.

A.D.B.

 

“Un cretino è un cretino. Due cretini sono due cretini. Diecimila cretini sono un partito” (Franz Kafka).

Calendar

Marzo 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Categories

Social Profile