Wednesday, 07 December, 2022

Ringraziamento per i fondi – Risultati e nuova pubblicazione


La Fondazione Di Bella esprime il suo più vivo e sentito ringraziamento a quanti la stanno sostenendo attraverso le diverse possibili metodologie (e.g. 5×1000, contributi diretti, acquisto libri/pubblicazioni ecc) che permettono iniziative e progetti di ricerca medico scientifica e sviluppi di linee terapeutiche.

In particolare, da anni oramai l’apporto del 5×1000 alla Fondazione Di Bella è in continua progressione avendo raggiunto il valore più alto quest’anno e che consentirà il completamento delle ricerche in corso e l’estensione a nuovi progetti di ricerca finalizzati allo studio delle cellule staminali tumorali e relativo trattamento per “riprogrammarle“ secondo la concezione terapeutica e gli insegnamenti del Prof. Luigi Di Bella, oggi sempre più attuali e confermati.

Malgrado le censure, l’odio, il livore in radio e TV contro il Metodo Di Bella, nonostante 25 anni di continua diffamazione, disinformazione, mistificazione e chi più ne ha più ne metta, il Metodo Di Bella per le crescenti conferme nelle banche dati biomediche (e.g. PubMed e ResearchGate) continua a diffondersi nella classe medica, a fornire ulteriori conferme e risultati sempre più confortanti.

L’ultimo, in ordine cronologico, di questi giorni (3 ottobre 2022) per un Linfoma Non Hodgkin riportato in basso, in progressione post-chemioterapica sulla sinistra, in risposta al Metodo Di Bella sulla destra.

 

Non è un segreto, comunque, che i linfomi rispondano ottimamente al Metodo Di Bella. Correva, infatti, l’anno 2001 (oramai 22 anni fa circa!) quando i dottori Mauro Todisco, Piergiorgio Casaccia e Nazzareno Rossi (ASL 13 di Sondrio e ASL 106 di Teramo) pubblicavano Cyclophosphamide plus Somatostatin, Bromocriptin, Retinoids, Melatonin and ACTH in the Treatment of Low-grade Non-Hodgkin’s Lymphomas at Advanced Stage: Results of a Phase II Trial per l’editore Mary Ann Liebert, Inc e la rivista Cancer Biotherapy and Radiopharmaceuticals. La pubblicazione è liberamente scaricabile in formato PDF in basso.


Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [352.56 KB]


 

Cinque (5) anni dopo, nel 2006, lo stesso dottor Mauro Todisco pubblica il case report estremamente interessante visto che è un caso post trapianto: Relapse of High-Grade Non-Hodgkin’s Lymphoma After Autologous Stem Cell Transplantation: A Case Successfully Treated With Cyclophosphamide Plus Somatostatin, Bromocriptine, Melatonin, Retinoids, and ACTH questa volta per Lippincott Journals e la rivista American Journal of Therapeutics. Di nuovo, la pubblicazione è riportata in basso per gli interessati che volessero averla in formato PDF.


Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [43.37 KB]


 

Solo l’anno successivo, quindi nel 2007, lo stesso dottor Mauro Todisco pubblica un altro case report: Low-grade non-Hodgkin lymphoma at advanced stage: a case successfully treated with cyclophosphamide plus somatostatin, bromocriptine, retinoids, and melatonin (disponibile in formato PDF in basso) con lo stesso editore e per la medesima rivista.


Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [49.38 KB]


 

Infine, nel 2012, arriva la pubblicazione (per gli interessati è liberamente scaricabile in basso in formato PDF) della Fondazione Di Bella su 55 casi di linfoma: The Di Bella Method (DBM) improved survival, objective response and performance status in a retrospective observational clinical study on 55 cases of lymphomas per la rivista Neuroendocrinology Letters.


Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [167.08 KB]


 

In più, malgrado il significativo progresso nella terapia di neoplasie altamente aggressive come i glioblastomi e osteosarcomi, un unico organo di stampa in Italia, ovviamente non governativo, né allineato, ha informato oggi sui progressi sensibili conseguiti dal Metodo Di Bella nella terapia di neoplasie a prognosi frequentemente infausta, il riferimento è all’articolo Metodo Di Bella, un altro risultato: «Guariti 36 bambini malati di sarcoma». Lo studio e quindi, di riflesso, al case study della Fondazione Di Bella per mano di Giuseppe Di Bella, Vittoria Borghetto, Ilaria Moscato e Elena Costanzo, dal titolo: A Retrospective Observational Study in Cases of Sarcoma Treated with The Di Bella Method: Rationale and Effectiveness per la rivista World Journal of Pharmaceutical Research. La pubblicazione è liberamente scaricabile presso il sito della rivista e in basso.


Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [1.35 MB]


 

La notizia è stata diffusa, naturalmente, solo da media indipendenti (tutti gli altri, invece, hanno fatto finta di nulla. Tanto per cambiare, la loro pavidità si mostra sempre in tutto il suo fulgido splendore!) con associate interviste, ad esempio:

nelle quali, insieme alla conferma dei risultati ottenuti dal Metodo Di Bella, sono anticipate le prossime iniziative mediante un congresso sul Metodo Di Bella affiancato ad un webinar, per rispondere alla crescente richiesta e interesse di colleghi di avere informazioni sul razionale, basi scientifiche, meccanismo d’azione e conferme cliniche del Metodo Di Bella.

L’idea vorrebbe essere quella di illustrare e documentare Modulo fisso del Metodo Di Bella, ovvero i denominatori comuni a tutti i tumori, alla biologia neoplastica, e i Moduli variabili relativi a trattamenti e molecole inseriti in ogni singola specifica patologia tumorale. Questi dati costituiranno il nuovo capitolo sulla Prevenzione terziaria dei tumori, e saranno pubblicati nella riedizione del libro sulla prevenzione dei tumori La Scelta Antitumore — Prevenzione, terapia farmacologica e stile di vita in italiano e inglese. L’edizione in francese Le choix antitumeur – La méthode qui pourrait bouleverser à jamais la prévention et le traitemetn du cancer è disponibile come libro cartaceo e come ebook (formato .epub) tutte di recente pubblicazione.

Nella nuova edizione aggiunto un capitolo per documentare come i componenti del Metodo Di Bella previsti nella prevenzione dei tumori, estendano le proprietà terapeutiche al sinergismo e interazione, antinfettivi e immunomodulanti.

Il Continuo incremento del cinque per mille alla Fondazione Di Bella testimonia, oltre alla presenza di inequivocabili e tangibili risultati alcuni dei quali mai ottenuti con la cosiddette “terapie ufficiali di provata efficacia”, che contro il Metodo Di Bella sono fallite tutte le collaudate e ataviche tecniche di falsificazione e inganno della mafia globale di potere, che ha tra i tanti rinnegati e traditori dell’Italia “democratica” postbellica alcuni degli agenti più servili e zelanti.

Il crescente sostegno mediante il 5×1000 alla ricerca della Fondazione Di Bella, onora la memoria del Prof. Luigi Di Bella, ci testimonia la fiducia e considerazione della gente, consente alla nostra Fondazione di finanziare contemporaneamente vari progetti di ricerca con istituti universitari e istituzionali, e di incrementare l’assunzione di ricercatori che hanno consentito la revisione, il riordino, l’elaborazione statistica e pubblicazione dei dati clinici raccolti dalla nostra Fondazione. Le pubblicazioni della Fondazione Di Bella, su riviste internazionali da tutti reperibili sulle citate banche dati biomediche, documentano oltre alla totale assenza di verità e dignità scientifica della sperimentazione ministeriale sul Metodo Di Bella datata 1998, anche i sensibili progressi del Metodo Di Bella nella cura dei tumori in termini di guarigioni, mediane di sopravvivenza e qualità di vita.

 

La nuova pubblicazione

In questa sede si vuole annunciare la nuova pubblicazione datata 1 Settembre 2022 su 15 casi di sarcoma: A retrospective observational study on cases of osteosarcomas treated with a multitherapy: The rationale and effectiveness. Va da se che appena si renderà disponibile in formato PDF sarà nostra premura riportarla, come tutte le altre volte, su questo sito.

Anche sui sarcomi occorre ricordare che il Metodo Di Bella ha sempre avuto degli ottimi risultati. Infatti oltre alla pubblicazione richiamata poco sopra occorre qui ricordare il case report riportato nella pubblicazione (liberamente scaricabile in basso in formato PDF) della Fondazione Di Bella: Congenital fibrosarcoma in complete remission with Somatostatin, Bromocriptine, Retinoids, Vitamin D3, Vitamin E, Vitamin C, Melatonin, Calcium, Chondroitin sulfate associated with low doses of Cyclophosphamide in a 14-year Follow up per la rivista Neuroendocrinology Letters.


Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [439.29 KB]


 

Calendar

Ottobre 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Categories

Social Profile