Concetti di Multiterapia Biologica nella Prevenzione e Terapia dei Tumori – Interviste Convegno Bologna 7 Dicembre 2019


L’emittente televisiva Cremonese Telecolor con il suo programma Speciale Medicina Amica puntata speciale del nuovo anno – insieme all’emittente Radio Radio le cui video interviste su testimonianze le troverete in sezione dedicata – ha dato ampia evidenza al Congresso di Bologna Concetti di Multiterapia Biologica nella Prevenzione e Terapia dei Tumori tenutosi il 7 Dicembre 2019 c/o il Royal Hotel Carlton di Bologna.

In questa puntata le interviste al Dott. Giuseppe Di Bella e ai relatori del Convegno. Diversi i contributi di scienziati, ricercatori e medici per illustrare, nel dettaglio, come funziona la oncoterapia biologica e quanta letteratura anche internazionale stia dando sempre più ragione al Metodo Di Bella, che individua nell’ormone della crescita e nel meccanismo di mutazione neoplastica i veri fattori decisivi per la cura dei tumori.

Di seguito le video interviste ad opera della emittente televisiva Telecolor con associata timeline subito in basso.

  • 0h 00m 00s: Introduzione all’intervista del Dr. Giuseppe Di Bella;
  • 0h 01m 24s: Intervista al Dr. Giuseppe Di Bella;
  • 0h 27m 12s: Introduzione all’intervista della Professoressa Carla Ferreri;
  • 0h 23m 45s: Intervista alla Professoressa Carla Ferreri;
  • 0h 35m 49s: Intervista al Dr. Paolo Lissoni, oncologo ed endocrinologo;
  • 0h 43m 56s: Intervista al Prof. Ventura;
  • 0h 55m 33s: Introduzione all’intervista della Dottoressa Elena Costanzo, biologa;
  • 0h 55m 46s: Intervista alla Dottoressa Elena Costanzo, biologa;
  • 1h 00m 24s: Intervista finale al Dr. Giuseppe Di Bella.

Tutte le informazioni riportate nelle interviste gli interessati potranno trovarle nel seguito ad iniziare dalla nutrita lista di pubblicazioni delle sostanze – tutte presenti nel prontuario farmaceutico! – suddivise per studi: da organi isolati, tessuti, cellule in vitro fino a studi su esseri umani passando per Review, Meta-Analisi ecc

  1. Melatonina, cliccando si potranno visionare una lunga serie di pubblicazioni che spaziano dalle culture cellulari in vitro fino a sperimentazioni di ongi tipo su esseri umani, passando per review, sperimentazione animali, meta-analisi ecc.
  2. Somatostatina e/o Octreotide (analoghi e/o derivati), cliccando si potranno visionare una lunga serie di pubblicazioni che spaziano dalle culture cellulari in vitro fino a sperimentazioni di ongi tipo su esseri umani, passando per review, sperimentazione animali, meta-analisi ecc.
  3. Vitamina A (Axeroftolo o Retinolo), ATRA, acido retinoico (analoghi e/o derivati), cliccando si potranno visionare una lunga serie di pubblicazioni che spaziano dalle culture cellulari in vitro fino a sperimentazioni di ongi tipo su esseri umani, passando per review, sperimentazione animali, meta-analisi ecc.
  4. Vitamina D3 o diidrotachisterolo (analoghi e/o derivati), cliccando si potranno visionare una lunga serie di pubblicazioni che spaziano dalle culture cellulari in vitro fino a sperimentazioni di ongi tipo su esseri umani, passando per review, sperimentazione animali, meta-analisi ecc.
  5. Vitamina E (utilizzato sotto forma di estere) o Alfatocoferile acetato, cliccando si potranno visionare una lunga serie di pubblicazioni che spaziano dalle culture cellulari in vitro fino a sperimentazioni di ogni tipo su esseri umani, passando per review, sperimentazione animali, meta-analisi ecc.
  6. Antiprolattinici Cabergolina e Bromocriptina.

Durante l’intervista si fa riferimento a 55 casi di Linfomi, di seguito la pubblicazione datata 2012 (liberamente scaricabile e con associato link a PubMed nel titolo) The Di Bella Method (DBM) improved survival, objective response and performance status in a retrospective observational clinical study on 55 cases of lymphomas.


NOTA: Il visualizzatore PDF integrato si affida a risorse esterne – nello specifico a Google Docs Viewer – pertanto se non si dovesse visualizzare il documento pdf non è colpa nostra o di un malfunzionamento del sito. In genere in questi casi è sufficiente rilanciare la pagina per vedere apparire i documenti. Ad ogni modo è sempre possibile scaricare il documento in questione sul proprio computer cliccando sul link Download [Dim. File] riportato sotto ogni documento PDF.



Nel video, inoltre, si affronta l’argomento riguardante la tossicità della Melatonina. È oramai noto dal 1972 la non tossicità nonché la capacità di non dare assuefazione. Il dosaggio più elevato è stato dato a persone nel 1972 dagli autori Papavasiliou e Cotzias riportati nella pubblicazione Melatonin and Parkinsonism: la dose più alta ha visto ben 6.600mg (6,6g) al giorno per ben 35 giorni consecutivi con nessun effetto collaterale (al netto di una leggera sonnolenza). I curiosi possono leggere i risultati nella pubblicazione di cui sopra degli autori citati nella tabella in basso a destra del pdf in basso (liberamente scaricabile).

Calendar

Gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Categories

Social Profile